Montegridolfo

Fondazione Mastai F., non siamo razzisti

Niente razzismo e nessuna discriminazione: l'Opera Pia Mastai Ferretti di Senigallia e la cooperativa Progetto Solidarietà respingono tutte le accuse per il mancato contratto di assunzione di della 40enne nigeriana Fatima Sy. "Nella nostra struttura - spiega il presidente della Fondazione Opera Pia Mastai Ferretti Mario Vichi - lavorano circa 180 persone, molti provengono da Paesi come Tunisia, Nigeria, India, Perù, Albania, Romani, Algeria. Cerchiamo di tutelare ospiti e personale: capita spesso che alcuni anziani si rivolgano agli operatori con insulti, molti presentano delle demenze e prepariamo il personale a queste situazioni, però può capitare che a volte non sia l'ambiente ideale". "Occupiamo un centinaio di donne e oltre il 15% del nostro personale è di origine straniera - ha detto la presidente della cooperativa Paola Fabri -. A Fatima è stato proposto di valutare anche altre strutture". Fatima e la cooperativa si incontreranno il 10 maggio.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie